Supporto e tutoraggio imprenditorialità – Piano Attività Associazione anno 2019 – 2020 (Rev 2)

Negli ultimi giorni si è completato l’elenco delle attività che ci proponiamo di svolgere a partire dal prossimo anno scolastico, con l’aggiunta di altre quattro conferenze su temi importanti.

Inoltre abbiamo aggiunto un insieme di attività denominate “Supporto e tutoraggio Imprenditorialità”.

L’Associazione ha fra i suoi obiettivi anche quello di “contribuire a (…) favorire la nascita di nuove imprese, offrendo sostegno ed accompagnamento anche nello sviluppo e commercializzazione di prodotti e/o servizi”.

In relazione anche al progetto “Io Scelgo” del Galilei (i links ai testi di riferimento sono qui e qui), l’Associazione è disponibile a dare il suo contributo in termini di attività di supporto e tutoraggio ai progetti che saranno proposti dagli studenti.

Nella pratica, ciò si traduce nel recepire le idee, contribuire a chiarirne i contenuti di innovazione e l’eventuale valore di mercato, indirizzare e consigliare nella fase di sviluppo del prodotto e/o servizio, guidare nella fase di sperimentazione, introduzione e consolidamento nel mercato, ed aiutare a pianificare e gestire l’eventuale start up delle nuove intraprese.

Progettare, realizzare e portare sul mercato un nuovo prodotto e/o servizio non è ovviamente una cosa facile per nessuno. Le idee, anche se brillanti, di per sé non bastano: c’è una lunghissima strada da fare prima di arrivare a proporle, e imporle, sul mercato.

Le attività sono molte, spesso da farsi in tempi stretti e/o sovrapposti, ed il modo di realizzarle dipende non solo dal prodotto o servizio e dalle condizioni di mercato, ma sempre o quasi anche dalla disponibilità di risorse finanziarie adeguate, dal capitale umano necessario e dalla capacità di gestione, cioè di focalizzarsi sugli elementi fondamentali del proprio progetto.

Nel Galilei ci sono gruppi di ragazzi che svolgono attività di altissimo livello, dalla progettazione di mini satelliti a quella di un robot che gioca a calcio, dai droni ai sistemi per la didattica e la sicurezza.

Meritano una mano, e, nei limiti delle nostre possibilità, credo che l’Associazione debba impegnarsi a dargliela.

In particolare, sto seguendo personalmente, e ovviamente del tutto gratuitamente, un gruppo di ex-studenti, tutti fra i 19 e 20 anni, diplomatisi nello scorso anno al Galilei ed oggi anche iscritti all’università, che hanno progettato l’hardware ed il software di un sistema concepito per migliorare la didattica e la sicurezza di chi è presente nell’edificio scolastico.

Nei prossimi giorni inizierà un field trial presso il Galilei, il cui scopo è un test dal vivo, che possa validare l’hw ed il sw in maniera professionale. Se tutto va come sperato, si procederà con una prova formale con l’Istituto, a partire da metà settembre circa. Per fine anno l’obbiettivo è quello di avere un prodotto collaudato, funzionante e di interesse per il cliente/mercato cui è destinato.

L’attività seguente sarà quella di costituire una start-up, trovare capitali e risorse umane adeguate, impostare e realizzare una strategia di marketing adeguato, fornire il sistema ai clienti, supportarlo e svilupparlo con altre funzionalità.

Link: Indice attività Associazione anno scolastico 2019 – 2020 (Rev 2) 

Hits: 41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.