La nostra Associazione al Convegno “L’Istruzione Tecnica in Italia”

Il giorno 27 maggio u.s. si è tenuto a Vicenza, presso l’ITIS A. Rossi, un convegno avente per tema “L’Istruzione Tecnica in Italia”, al quale ho partecipato come rappresentante dell’Associazione Ex Studenti Galilei Roma, su invito della Preside Prof.ssa Elisabetta Giustini.

Presenti al Convegno anche rappresentanti dell’Associazione Ex Allievi ITIS A. Rossi di Vicenza, fra cui il suo Presidente, Mariano Magnabosco, che ho avuto il piacere di conoscere e che ha avuto la gentilezza di nominarmi Socio Onorario, gentilezza che ritengo di dover naturalmente estendere a tutti i Soci della nostra Associazione.

Ho ricevuto in dono il Gagliardetto della Associazione Ex Rossi e due volumi editi in occasione dei 130 Anni dalla fondazione e per ricordare il tributo, non solo di morti, pagato da studenti o ex, nelle due guerre mondiali. Questi doni li conserveremo nella nostra sede, a disposizione di tutti i Soci.

L’Associazione Ex Allievi del Rossi è stata fondata 136 anni fa, e perciò ha una lunghissima storia, che, inaspettatamente, si intreccia anche con quella del Galilei di Roma. Accadde che durante la Prima Guerra Mondiale, per ragioni belliche, il Rossi fosse trasferito a Roma e poi, a guerra conclusa, ritrasferito a Vicenza. Poiché all’Istituto si erano iscritti un centinaio di ragazzi romani, venne così a mancare loro una scuola di Istruzione Tecnica a Roma di alto livello e ciò portò alla decisione di fondare l’ITIS Galileo Galilei. 

Un naturale legame che il Presidente Magnabosco auspica porti le nostre Associazioni a studiare e programmare un gemellaggio.

Visitando il sito della Associazione Ex Allievi del Rossi (www.exallievirossi.com) è possibile rendersi conto delle attività da loro svolte in passato e di quelle che intendono attuare in futuro.

Molto interessanti quelle realizzate attraverso la Onlus WITAR (qui il link al Notiziario che ne parla).

Mi ha molto colpito il fatto che sul sito si trovino gli elenchi di tutti i diplomati dal 1882 in poi.

E’ una cosa che mi piacerebbe imitare immediatamente ma che richiederebbe un lungo lavoro di ricerca in archivio. Ci vorrebbe una squadra di volontari.

Durante la giornata trascorsa a Vicenza abbiamo avuto modo di visitare l’Istituto le cui dimensioni e attrezzature sono impressionanti. C’è anche, all’interno, un Museo della Tecnica che include pezzi rarissimi ed in magnifiche condizioni. Anche qui, per iniziare un lavoro del genere, ci vorrebbe una squadra di volontari molto motivata.

Presenti al convegno alcuni professori in rappresentanza dell’Istituto Tecnico Tecnologico G. e M. Montani di Fermo, la cui fondazione risale addirittura a prima dell’Unità d’Italia, vale a dire al lontanissimo 1854. La loro associazione (http://www.exallievimontani.it/) è stata fondata nel 1902. 

Ho conosciuto molti ex del Montani personalmente, nel periodo in cui ho lavorato per Telettra SpA, ed ho sempre apprezzato la capacità e qualità professionale dei suoi Ex Studenti, molti dei quali si sono messi in proprio, costruendo aziende anche di successo. Ho perciò proposto agli ex del Rossi di coinvolgere nel gemellaggio anche l’associazione ex del Montani, cosa che è stata accettata e che sto già facendo. L’idea, in accordo con la dirigenza del Galilei, è anche quella di estendere l’iniziativa al resto degli Istituti Tecnici Italiani. 

Nel pomeriggio si è tenuta una tavola rotonda alla quale ho partecipato, avente per tema la problematica di preparare adeguatamente gli studenti per poter affrontare il mondo del lavoro, le nuove professioni ed i cambiamenti ed adattamenti che saranno necessari nel futuro prevedibile.

Ha riscosso molto interesse una delle idee fondanti della nostra Associazione: portare il mondo esterno (che non è fatto solo di lavoro), all’interno della scuola, utilizzando a tale scopo le nostre esperienze lavorative e di vita. 

 

 

Hits: 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.